Home

FutureIl “Paciolo-D’Annunzio” non si ferma: riprendono le attività di orientamento per gli studenti della scuola secondaria di primo grado.
Nel rispetto delle norme di contenimento della diffusione della pandemia, la scuola ha riformulato le proprie attività organizzando un programma di:

  • incontri a distanza in videoconferenza per presentare la propria offerta formativa (ai genitori e agli studenti)
  • laboratori in presenza per piccoli gruppi di studenti. 

Il primo appuntamento è per venerdì 16 ottobre alle ore 18: il dirigente scolastico presenterà l’offerta formativa dell’Istituto e le attività di orientamento.  
A breve sarà comunicato il calendario dei laboratori cui gli studenti potranno iscriversi per venire a conoscere la nostra scuola e i nostri indirizzi.

Per consultare il programma completo degli incontri in videoconferenza e registrarsi per partecipare vai alla sezione Orientamento al Paciolo-D’Annunzio.

La scuola invierà all'indirizzo mail lasciato le istruzioni e il codice per accedere alla riunione video di Meet.

logo paciolo dannunzioPer aiutare le famiglie ad orientarsi nelle complesse procedure che occorrerà osservare per gestire in sicurezza la frequenza delle lezioni, si forniscono di seguito alcune essenziali regole di comportamento:

I genitori NON devono assolutamente mandare a scuola i figli che abbiano febbre oltre i 37.5° (anche nei tre giorni precedenti) e con i sintomi di cui alla tabella in calce, oppure che negli ultimi 14 giorni siano entrati in contatto con malati di COVID o con persone in isolamento precauzionale.

Qualora un alunno si senta male a scuola rivelando i sintomi sopraddetti, sarà immediatamente isolato, secondo le indicazioni del protocollo di sicurezza emanate dal Ministero e dal Comitato Tecnico Scientifico il 28 agosto 2020 (Procedura di gestione casi sintomatici e focolai). La famiglia sarà immediatamente avvisata ed è tenuta al prelievo dello studente nel più breve tempo possibile. A tale scopo, è indispensabile garantire la costante reperibilità di un familiare o di un delegato, durante l’orario scolastico.

logo paciolo dannunzioSi trasmette in allegato alla presente il protocollo per la ripresa delle attività didattiche predisposto dal Comitato d’Istituto per la gestione dell’emergenza epidemiologica Covid-19.

Il protocollo prevede le misure di contenimento del contagio che la nostra scuola intende mettere in atto per diminuire il rischio di diffusione del virus SARS-COV-2 e che tutta la comunità scolastica (studenti, genitori, docenti e personale ATA) è chiamata a rispettare.

Si segnala alle famiglie che il presente protocollo, così come deliberato all’unanimità dal Consiglio di Istituto nella giornata di ieri, prevede l’obbligo di indossare la mascherina chirurgica da parte degli studenti e del personale docente per tutta la durata delle attività didattiche anche in posizione statica.

Pur avendo realizzato all’interno dei locali dell’Istituto il necessario distanziamento fisico, l’attuale diffusione del virus e in generale la dotazione di locali di media grandezza ci hanno consigliato di adottare una misura di forte garanzia per la salute di tutti.

Ovviamente gli studenti potranno abbassare la mascherina tutte le volte che saranno interpellati dagli insegnanti (se seduti al posto), così come i docenti nel rispetto della distanza di 2 metri dagli studenti potranno togliere la mascherina mentre fanno lezione alla cattedra o alla lavagna.

Certo della fattiva collaborazione e senso di responsabilità degli studenti e delle loro famiglie, ci auguriamo che il nuovo anno scolastico possa iniziare in sicurezza e con la necessaria tranquillità.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Ciro Marconi

logo paciolo dannunzioSi comunica che il Collegio Docenti nella seduta del 25 agosto u.s. ha deliberato che le attività di recupero per gli studenti ammessi alla classe successiva con insufficienze si svolgeranno a partire dal 14 settembre con l’inizio delle lezioni.

Le attività riguarderanno soltanto le materie con il numero maggiore di insufficienze e saranno organizzate per gruppi di classi parallele in modalità in presenza e anche a distanza, secondo il calendario che sarà comunicato successivamente.

A partire dal 7 settembre saranno attivate, invece, le lezioni di recupero del Progetto Cambridge dei licei e della certificazione PET che non si sono potute svolgere a causa del lockdown. I relativi calendari saranno comunicati nei prossimi giorni.

440 COMUNICATO - Attività di recupero mese di settembre

logo paciolo dannunzioCon la presente, si intendono fornire informazioni puntuali alle famiglie e a tutto il personale dell’Istituto in merito alle modalità operative di ripartenza dell’anno scolastico 2020-21.

Nel corso dei mesi estivi lo Staff di Presidenza si è costantemente relazionato e continuerà, anche nelle prossime settimane, ad interagire con tutti gli interlocutori necessari al fine di approntare le migliori modalità organizzative in vista della ripresa di settembre.

Entrambe le sedi dell’Istituto sono state oggetto di sopralluoghi e di analisi al fine di ricavarne una precisa mappatura e una verifica attenta della capienza massima dei locali a disposizione dell’Istituto. Alcune criticità, che si sta cercando di risolvere, sono emerse riguardo agli spazi della sede di via Manzoni, mentre per la sede di via Alfieri, la capienza media delle aule si presentava sufficiente per garantire il distanziamento richiesto.

Di seguito si riporta un quadro sintetico della situazione ad oggi attraverso il relativo comunicato.

437 COMUNICATO - Modalità ripartenza a.s. 2020-21

 

Screenshot 1Buone notizie per i giovani studenti che abbiano bisogno di dotarsi di computer portatili, tablet o dispositivi di connessione per la propria attività scolastica. Il Distretto di Fidenza ha aderito infatti al “Progetto per il contrasto del divario digitale nell’accesso alle opportunità educative e formative. Interventi per la continuità didattica a seguito delle misure per il contenimento del contagio COVID-19”, che prevede finanziamenti per l’acquisto di questi dispositivi informatici.

L’iniziativa, promossa dalla Regione Emilia-Romagna insieme all’editore Zanichelli, consentirà agli studenti delle scuole statali e paritarie del primo e secondo ciclo (scuole primarie e secondarie di I e II grado) che non siano dotati di tali apparecchiature o che abbiano la necessità di aggiornarle, di acquistare il materiale, partendo da un sostanzioso contributo che in molti casi sarà in grado di coprire completamente i costi.

Il Bando consentirà di erogare buoni spesa così suddivisi: per l’acquisto di un tablet con display minimo 10 pollici, 3 giga ram, 32 giga rom, wifi, Bluetooth, tastiera, webcam e cuffie auricolari con microfono il buono ammonterà a 230 euro. Se invece si opterà per un Pc portatile con display minimo di 13 pollici, 8 giga ram, hd ssd 256 giga, wifi, Bluetooth, tastiera, webcam e cuffie auricolari con microfono il buono sarà di 450 euro, mentre per l’acquisto degli strumenti di connettività, router o saponetta 4G, il buono ammonterà a 55 euro.

Per partecipare all’iniziativa i nuclei familiari residenti nel Distretto di Fidenza (Comuni di Fidenza, Salsomaggiore, Noceto, San Secondo Parmense, Fontanellato, Roccabianca, PolesineZibello, Busseto, Soragna, Sissa-Trecasali, Fontevivo) devono essere in possesso di una attestazione ISEE 2020, o in mancanza l‘attestazione ISEE 2019, non superiore a € 15.748,78. Nel caso di più studenti presenti nel nucleo famigliare, ogni nucleo potrà presentare domanda per un solo minore appartenente allo stesso. La domanda dovrà essere presentata in forma telematica, entro le ore 12 del 31 luglio 2020.

Informazioni su https://www.comune.fidenza.pr.it/comunicato/dalla-regione-106-mila-euro-per-consentire-agli-studenti-lacquisto-di-pc-e-tablet